time4 minuti di lettura

Come diventare Hotel Manager: competenze e percorsi per una carriera manageriale nell'hotellerie

Come diventare Hotel Manager

Indice dei contenuti

L'hotellerie è un settore in continua crescita, sia in Italia che all'estero. Gli alberghi sono sempre più apprezzati e ricercati dai viaggiatori di tutto il mondo per la qualità dei servizi offerti e per l'atmosfera esclusiva che riescono a creare. Per questo motivo, le opportunità di lavoro nel settore sono numerose e variegate per tutti coloro che desiderano crescere in questo mondo ma anche per chi ambisce a una carriera manageriale. In questo articolo di receptionist.it approfondiremo la figura professionale dell’hotel manager in tutte le sue tante sfaccettature: scommettiamo che non vedi l’ora di saperne di più!

L’identikit dell’Hotel Manager

Tutti i professionisti di un hotel sono importanti: ognuno ha i propri compiti e contribuisce a rendere unica la permanenza degli ospiti, ma come ogni organizzazione che si rispetti anche nel mondo dell’hotellerie è giusto che le grandi responsabilità vengano affidate a chi possiede le giuste competenze. Gestire un albergo non è mica cosa da poco, lo capirai bene. Ed ecco che la figura dell’Hotel Manager si pone come più che necessaria!

Chiamato anche direttore d'albergo - anche se forse questo termine è un po’ retrò - l’Hotel Manager è la figura manageriale per eccellenza del settore alberghiero. Le sue sono giornate piuttosto impegnative, ma siamo certi che non si annoia mai: si occupa infatti della gestione complessiva dell'hotel, coordinando il personale e curando tutto ciò che riguarda i servizi offerti, per assicurare la massima soddisfazione possibile del clienti. Un buon Hotel Manager deve saper creare un ambiente lavorativo sereno e motivante, garantendo efficienza e cordialità. Insomma, se qualcosa non funziona spetta all’Hotel Manager comprendere come risolvere il problema con tutti gli strumenti a sua disposizione. Possiamo paragonarlo - sperando che non si offenda - allo Store Manager della situazione: il contesto di riferimento non è lo stesso, ma la portata delle sue mansioni è molto simile.

Per diventare direttore albergo è necessario possedere competenze specifiche in diversi settori, fra cui l'amministrazione, il marketing, la finanza, il management, la gestione del personale… E chi più ne ha più ne metta. Questo significa che non tutti possono sperare di ricoprire questo ruolo senza esperienza pregressa, a meno che non abbiano alle spalle una formazione adeguata.

Corsi per futuri hotel manager: consigli, risorse e opportunità

Hotel Manager non si nasce, ma è possibile diventarlo. Se si desidera intraprendere la carriera di direttore albergo è necessario seguire un percorso formativo adeguato che possa garantire l’acquisizione di tutte le competenze indispensabili per svolgere al meglio la professione. I corsi più indicati sono proprio quelli in hotel management, forse una delle migliori opportunità per chi intende intraprendere una carriera manageriale nel settore. Si tratta di un percorso formativo che fornisce l’infarinatura teorica necessaria per dirigere un albergo, dalla pianificazione delle strategie commerciali all'organizzazione del personale, fino alla gestione dei budget. La teoria senza pratica potrebbe non servire a nulla; ecco perché tendenzialmente questi corsi prevedono anche la partecipazione a progetti di tirocinio così che gli studenti possano imparare sul campo tutto quello che hanno appreso in aula.

Il corso - che possiamo trovare anche sotto forma di Master - è principalmente rivolto a laureati e laureandi in discipline economiche, turistiche o gestionali, e può essere seguito sia presso istituti specializzati che online. Chiaramente sarebbe ottimale iniziare il corso con una base minima di conoscenze: i più avvantaggiati saranno sicuramente ex studenti di turismo, marketing, economia o risorse umane.

L’unica nota negativa? Il costo, che come quasi tutti i percorsi di formazione è piuttosto considerevole. Tuttavia, se pensiamo ad esso come un investimento, pensare di sostenere questa spesa potrebbe pesare un po’ meno. Se l’ambizione è tanta, la passione altrettanto, e pensi di avere tutte le carte in regola… Perché no!

Quanto guadagna un Hotel Manager?

Abbiamo parlato di investimento, e ora capirai meglio perché. Il direttore d’albergo - soprattutto se a un buon punto della sua carriera professionale - può guadagnare fino a 5.000€ netti al mese, ma la cifra può variare in base all’esperienza pregressa e alle dimensioni/tipologia dell’hotel. L’importo che abbiamo indicato non sarà di certo percepito subito da chi inizia a lavorare nel ruolo, ma anno dopo anno si potrebbe assistere ad un salto di livello.

Inizia subito a cercare il tuo prossimo lavoro nel mondo di receptionibst.it: iscriviti al portale, scegli l’offerta più adatta a te e lasciati accompagnare in questo nuovo percorso di carriera.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Ci sono un sacco di nuove offerte di lavoro che ti stanno aspettando!

?La password deve avere almeno 8 caratteri
?Te lo chiediamo per mostrarti i lavori più vicini a te

Potrebbe interessarti...

Quali sono le responsabilità di chi ricopre il ruolo di receptionist, quali requisiti deve possedere e quanto guadagna mediamente? Troverai le risposte in questo articolo!

Leggi articolo

Quale percorso formativo scegliere per prepararti alla tua carriera nel settore? Scoprilo in questo articolo del nostro blog.

Leggi articolo

Crescere professionalmente e fare carriera nel mondo dell’hotellerie: che sogno! Scopri di più in questo articolo.

Leggi articolo