time5 minuti di lettura

Vitto e alloggio negli hotel: perché è così importante e come può aiutarti a trovare personale?

Offrire vitto e alloggio negli hotel

Indice dei contenuti

Se lavori nel mondo Horeca - che comprende anche il comparto alberghiero - saprai bene quanto questa industria sia profondamente cambiata a seguito della pandemia da Coronavirus: chiusure, restrizioni e green pass hanno per molto tempo impedito la crescita del mercato, lasciando un segno indelebile di paura e incertezza.

Nonostante la ripresa ancora oggi si lamenta la mancanza di personale, un fenomeno dovuto al fatto che i lavoratori - per lecite ragioni che comprendiamo - probabilmente non si fidano più del settore e temono di poter rivivere la stessa situazione che nel 2020 li ha visti ritrovarsi senza impiego e stabilità economica. Ma non vogliamo fare di tutta l’erba un fascio, sappiamo che anche i proprietari di attività erano alle strette e faticavano ad arrivare a fine mese. Uno scenario in cui - ci sembra più che ovvio - domanda e offerta di lavoro non potevano di certo incontrarsi.

Ma come mai, dopo tutto questo tempo, datori di lavoro e lavoratori non riescono ancora a trovare un compromesso? Quotidianamente gestiamo numerose ricerche per conto di alcune realtà del mondo hotellerie e ci ritroviamo a far i conti con una realtà non più innegabile: i lavoratori oggi chiedono di più alle aziende e queste ultime - se non vorranno restare senza personale - dovranno essere disposte a scendere a patti con tutti gli strumenti possibili. Noi crediamo che il vitto e alloggio sia uno di questi. Perché ne siamo convinti? Continua a leggere per scoprire il nostro punto di vista!

Ricevere vitto e alloggio per accettare un’offerta di lavoro in hotel: cosa pensano i candidati?

Se oggi gestisci un hotel probabilmente lavori nel mondo del turismo da diverso tempo, magari hai iniziato la tua carriera professionale in mansioni di minor rilievo e poi - grazie a talento e dedizione - sei arrivato a ricoprire il ruolo dei tuoi sogni. Nonostante forse il tuo percorso è iniziato in un periodo storico diverso, siamo certi che per i tuoi primi lavoretti nel settore cercavi sempre quell’hotel che offrisse vitto e alloggio. E se non è stato così per te, sicuramente hai conosciuto qualcuno per cui si trattava di un requisito indispensabile.

In un mercato così competitivo come quello dell’hotellerie - e oggi probabilmente lo è ancora di più rispetto a qualche anno fa - la possibilità di ricevere vitto e alloggio è sempre presa in considerazione da tutti coloro che desiderano trovare occupazione nel settore. Puoi biasimarli, d’altronde? Noi lo vediamo con i nostri annunci di lavoro: quando nel testo è presente la keyword “vitto e alloggio” sappiamo per certo che i candidati non tarderanno ad arrivare. E tra un’offerta di lavoro in cui sono previsti questi benefits ed un’altra che al contrario non li mette a disposizione, possiamo garantirti che le probabilità di assumere la risorsa saranno più alte per l’azienda che verrà incontro al suo futuro collaboratore.

Offrire vitto e alloggio ai propri dipendenti: cosa pensano i gestori di hotel?

Anche se negli ultimi anni il numero di realtà del settore in grado di offrire vitto e alloggio è diminuito a causa della crisi da Covid-19, molti gestori ritengono ancora che offrire questi due benefits sia molto importante nel momento in cui si cerca nuovo personale, soprattutto in vista della stagione di picco massima (che può essere quella estiva come quella invernale, a seconda di dove l’hotel si trova). Esistono comunque diverse fazioni di pensiero: c’è chi pensa che offrire vitto e alloggio sia indispensabile per questioni legate all’etica e alla morale - legate al desiderio di agevolare i propri dipendenti - altri sono convinti che si tratti di un potente e strategico strumento di attraction che, al fin della fiera, all’hotel conviene davvero.

In che modo può rivelarsi un investimento, nello specifico? In primis, dal punto di vista economico: fornire vitto e alloggio ai dipendenti può essere una buona soluzione per ridurre i costi, in quanto l’hotel non avrà la necessità di pagare un affitto per una struttura dove far alloggiare il personale, e potrà quindi risparmiare su questa spesa. Inoltre, dal punto di vista della produttività, fornire un alloggio ai dipendenti può essere molto utile, soprattutto quando questi risiedono parecchio distanti dalla sede dell’hotel. In questo modo, i collaboratori non devono perdere tempo (e denaro) per il trasferimento, e potranno concentrarsi maggiormente sul lavoro.

Perché offrire vitto e alloggio ai dipendenti? Un recap di cinque buoni motivi

Per noi non esiste una parte che ha ragione più dell’altra. Abbiamo cercato di comprendere entrambe le facce della stessa medaglia - quella dei candidati e di chi cerca personale - perché l’unica ragione di cui ci importa davvero è quella che sta in mezzo. Vogliamo offrire opportunità professionali ideali a chi si affida a noi per cercare lavoro e allo stesso tempo supportare le migliori aziende nella selezione di veri professionisti dell’hotellerie. E proprio a te - che probabilmente ci leggi per questo motivo - vogliamo elencare nuovamente 5 motivi validi per offrire vitto e alloggio ai tuoi futuri (e non) dipendenti:

  • Offrire vitto e alloggio rappresenta un vantaggio concorrenziale per l'hotel, soprattutto perché molti altri competitori non lo fanno;
  • Offrire vitto e alloggio può aiutarti a trovare personale qualificato che abbia già una buona conoscenza dell'industria turistica;
  • Offrire vitto e alloggio può rendere i dipendenti più propensi ad accettare il posto di lavoro, sapendo che avranno a disposizione alloggio e cibo gratuiti;
  • Offrire vitto e alloggio può rivelarsi un modo piuttosto efficiente e strategico per la gestione dei costi di un hotel.

Scegli di affidarti a Jobtech per la ricerca e selezione del personale per il tuo hotel, per l’assunzione tramite somministrazione di lavoro o per organizzare corsi di formazione aziendale: qualunque siano le tue esigenze saremo pronti a soddisfarle con uno dei nostri servizi, dovrai solo contattarci per saperne di più!

Ti è piaciuta la guida? Condividila!

Potrebbe interessarti...

Il picco stagionale si avvicina? Leggi questa guida e scopri come ingaggiare e valorizzare le tue risorse, quelle da assumere e quelle già assunte!
Leggi guida
Quali figure professionali necessiti di assumere per l'apertura del tuo nuovo hotel? Scoprile in questa guida di receptionist.it!
Leggi guida